E altre cose, invece,
le taci, o le esprimi
in ariose metafore.
Che a rievocarle,
o chiamarle per nome
proprio, fan male,
e forse pure paura.
Perché il ricordo,
e così la parola,
hanno il potere
di render reali,
le cose,
concrete... tangibili.
E se son tangibili
allora le puoi anche
toccare.
E se le tocchi
allora a loro volta
ti posson
toccare.
E se ti toccano
allora un'altra volta
posson tornare
a farti male.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...