BUONGIORNO!

Braque-broc_et_violon_1909-10

Broc et Violon, Georges Braque, 1909-10

 

“Dove sono le crocifissioni?” chiesi.

Indicò una cassa di legno.

“Dove verranno esposte?”.

Sulla parete prima di svoltare per prendere l’ascensore. Gli ultimi quadri che si vedranno. Il climax.

“Sono preoccupato, Anna”.

“Lo so che sei preoccupato. Ma non posso permettermi di assecondare la tua preoccupazione, Asher Lev. Ora sei un avvenimento”.

“Alcune persone saranno ferite da questi quadri”.

“Sì? E allora? Molte sono state ferite dall’Olympia. Da Le déjeuner sur l’herbe. Dagli impressionisti. Da Cézanne. Da Picasso. Asher Lev, cosa vuoi che faccia?”.

“Queste sono le persone che io amo”.

“Asher Lev, faresti meglio a prestare attenzione a questa faccenda delle tasse e a dimenticarti per il momento del fatto di ferire la gente. Lasciati andare al tuo sentimentalismo ebraico quando torni a Brooklin”.

Chaim Potok, Il mio nome è Asher Lev