Al cinema! Tutti pazzi a Tel Aviv di Sameh Zoabi

Tutti pazzi a Tel Aviv, Sameh Zoabi, 2018

In Israele la serie TV più amata è “Tel Aviv brucia”.

Appassiona indistintamente uomini e donne; Ebrei, Musulmani e Cristiani; civili e militari e … e …

E è un prodotto palestinese.

E quando una delle autrici se ne va tocca a Salam, imbranato assistente (in sostanza il ragazzo che fa le fotocopie – e nemmeno tanto bene – e porta i caffè), esperto di cultura ebraica, ma soprattutto nipote del produttore, sostituirla.

Quello che nessuno sa è che il giovanotto, per scrivere la trama, si avvale della consulenza dell’ufficiale che presiede al posto di blocco attraverso il quale deve passare ogni giorno per andare da Ramallah a Gerusalemme e ritorno.

In cambio di una vagonata di hummus, quello vero, non quello in scatola.

Rocambolescamente, tra una follia e l’altra, la serie si trasforma in una soap opera.

Gli affezionati spettatori non avrebbero potuto sopportare la fine tragica dei loro beniamini e i produttori la fine tragica di una gallina dalle uova d’oro!

Finale a sorpresissima, estremamente divertente.

Consigliato a tutti quelli che sanno che c’è sempre una via alternativa al muro contro muro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...