Meringhe

Meringhe 19 aprile 2022. Ennesimo esperimento. Le meringhe. Maledette. Sembrano così semplici. Ma non bisogna lasciarsi ingannare da tanta effimera apparenza. Sono infingarde, le meringhe. Richiedono dedizione, le meringhe. Anzi, devozione. Il pericolo maggiore è che, le meringhe, una volta cotte (no, non cotte, ASCIUGATE ! Come ben spiegano tutti i manuali di cucina, sacerdoti indiscussi del tempio di Baal, depositari assoluti della scienza chimica per eccellenza) … Dicevo che, una volta cotte, le meringhe, il rischio è che si affondino i denti in un impasto colloso e biancastro che appiccica e inesorabilmente impiastra tutta la bocca, costringendo a smorfie inenarrabili nel tentativo, che per quanto prolungato si rivelerà comunque vano, di liberarsene!

Comunque oggi la ricetta è questa 5albumi1bustadizuccherovanigliato3cucchiaicolmidizuccherozefiroqualchegocciadilimone1pizzicodisale.

E poi in forno NON VENTILATO a 80°. Per 3h. Perché le meringhe si devono ASCIUGARE, non cuocere.

Staremo a vedere …

Un pensiero riguardo “Meringhe

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...