La forma della sostanza o “Della metafora”.

Di miele riempio la coppa
che si apre ai piedi
del tuo collo. 
Traccia la chiocciola
il suo sentiero umido,
bava tiepida di vento
tra i fili d'erba sotto cui
batte il tuo cuore.
Sosta, nel suo andare,
nel gorgo a mezza via,
segno del primo giorno
in cui ti ha visto il mondo.
Nel muschio tuo più intimo
trova il compagno
per quella danza lenta
ardita, silenziosa
Fiume impetuoso
che sfocia in un gemito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...